All You Can Think!

All you can eat..? All you can Think!!

Siete depressi, infelici, il tempo scorre piatto nella vostra giornata? Pensate al vostro stomaco, se non gli date da mangiare vi farà male, lentamente perderete le energie. Ma se applicate una dieta regolare, lo stomaco si abitua lentamente all’apporto di cibo. Così succede anche al cervello. Se non assumete conoscenze, non lo alimentate, comincerà a farvi male, lentamente perderete le energie. Normalmente, anche se non ce ne rendiamo conto, il processo è simile a una dieta, lentamente e gradualmente assorbiamo sempre di meno, fino a perdere tutte le forze di cercare altre conoscenze.

Per effetto opposto, quando ci abbuffiamo come se non ci fosse un domani, il nostro stomaco si riempirà così tanto da provocarci dei dolori, indigestione e acidità . Così anche per il cervello, quando ci sovraccarichiamo di impegni (qui spiegato come non farlo), quando vogliamo studiare 8 ore al giorno, quando i nostri progetti sono in realtà troppo ambiziosi, le informazioni non saranno processate correttamente e la nostra mente non reagisce con efficienza.

Il compromesso, come una dieta bilanciata, la pianificazione della giornata che dovrete attraversare (leggi come cominciare) e tutto diventa più facile, non andrete in contro a tristi fallimenti, sovraccarichi e non perderete tempo prezioso.

Ricordate il vostro cervello ha bisogno di cibo, e non spazzatura da fast-food. Usate il vostro tempo per leggere, elaborare,conoscere, condividere.

È lì che crescete i vostri muscoli cerebrali, cambiandone la struttura e rinforzandola (consigli pratici). La tartaruga e le tette da palestrato fanno figo forse, ma non ti aiutano ad avere un futuro migliore. Un cervello in forma, sveglio, allenato a tutte le situazioni, ti porta sempre distante (vi spiego alcuni dettagli).

 

Scopri le community su:

Facebook YoutubeTwitter Instagram Tumblr Pinterest LinkedIn

L’unione fa la forza!

Alex S.

Dimmi che ne pensi