La storia del problema

La natura stimola la riflessione e mi piace creare metafore che colleghino la natura con l’essere umano.

Oggi parliamo di alberi per andare alla radice del probelma.

Spesso, se ci concentriamo su un problema, ci troviamo di fronte ad una vasta chioma di foglie d’albero e ci saranno molte distrazioni che ci colpiscono. Questa fitta e intricata distesa di puntini verdi ci disorienta, ci scoraggia e infine ci sconfigge.

La mia vita è cambiata tantissimo quando ho smesso di guardare al problema e ho cominciato a concentrarmi sul errore.

Insomma ho smesso di puntare il dito ad ogni foglia e ho cominciato a scavare per trovare le radici.

Questo modo di affrontare le cose sembra implicare una difficoltà aggiunta e delle tempistiche più protratte, sempre perché ci concentriamo sulle foglie e non sulla radice.

In realtà questa tecnica è molto efficace perché si presta bene alle potenzialità che la natura ci ha dato.

L’essere umano ha sempre avuto una naturale predisposizione a risolvere i problemi, con una precisa premessa: trovare il problema.

Ecco che di solito accadono 2 cose, nel primo caso sembra più facile avanzare senza prendere in considerazione il problema, nel secondo caso mettiamo in campo tutte le nostre forze contro una gigantesca chioma di foglie.

Dobbiamo renderci consapevoli, e questo è lo scopo dell’articolo, che TUTTE quelle foglie nascono da un punto solo, e sarà sempre più efficace ed efficiente trovare e risolvere un errore rispetto ai 100 problemi derivanti da esso.

Parlo per quanto riguarda la mia materia e parlo per esperienza: la buona parte delle foglie che hai di fronte (dal trovare un lavoro migliore a vivere positivamente una relazione) nascono dalla tua mancanza di applicazione in un argomento molto importante:

la crescita personale

E spesso chiedo alle persone: vorresti vivere la vita al meglio delle tue capacità? Meritarti tutto ciò che credi di meritare, e forse di più?

La radice di tutto questo è la crescita personale.

E se vuoi uno strumento che ti permetta di trovare la strada per la radice, un po’ come una bussola, puoi leggere Elemento Neutro.

Non devi credermi sulle parola, provalo sulla tua pelle, questo articolo e quel libro restano scritti, nero su bianco.

Puoi continuare a rimanere confuso e oppresso delle chioma di foglie, oppure andare alla radice.

Puoi continuare a stare fermo vedendo gli altri che ti superano, oppure puoi essere tu a superare gli altri e cominciare a ottenere più di quello che pensavi di meritare.

Buona lettura!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...