6 azioni per recuperare energie mentali e fisiche!

Non ci ho impiegato un giorno a tirare giù questi punti, e a dire il vero ci ho impiegato praticamente un anno per scrivere un libro che racchiude tutti questi consigli.
Per cui, anche se sembrano semplici e te li sto dando gratis, hanno un valore eccezionale ed è il punto di arrivo di anni di studi di crescita personale e materie affini.

Per cui cominciamo con le 6 azioni che ti faranno recuperare energie mentali e fisiche:

1. Riduci le liste.

Immagino che nella tua lista di ieri ci siano almeno 15-20 punti (ma l’hai almeno scritta..?), ma ti sei reso conto che nella vita ci dovrebbero essere pochi desideri? E allora perché le nostre liste sono sempre infinite? Spesso anche la lista del supermercato è lunghissima..

qualescegli_ (45)

Pensate che ho appena pubblicato un libro (non ordinario) che racchiude la figura dell’imprenditore del XXI secolo con una lista di solo 8 punti. E con così poco si può diventare molto più che Influencer.
Però se vado a leggere la lunghezza media di una lista di cose che una persona scrive…altro che 8 punti… prendo paura!

2. Lavora prima di pranzo o non pranzare proprio. 

Il perché è scontato, ed è descritto in tutti quei bei libroni anglosassoni che urlano di storie di successo e di milioni di dollari. La digestione rallenta, ci stanca, succhia energie preziose e per noi italiani è piazzata lì nel bel mezzo della giornata, come una ghigliottina pronta a scattare.
O fai come i grandi entrepreneurs americani, ti svegli alle 5am ( à mattina), fai una colazione abbondante e ricca e poi dritto diretto fino alle 2pm (pomeriggio). Poi mangi e lì la giornata business finisce. Poi c’è la partitina a golf, qualche riunione in cui puoi addormentarti e di seguito finire nuotando in migliaia di litri d’acqua in una piscina riscaldata con vista su Miami…insomma cose che tutti gli italiani medi fanno regolarmente…
Oppure provi a non pranzare. O almeno non come fanno tutti gli italiani medi.

qualescegli_ (47)
Non sono un dietologo, per cui non mi permetto di mettere il naso nelle discipline altrui, io mangio della verdura, poca roba, cotta o cruda a seconda del tempo a disposizione, poco dopo mezzogiorno. Bevo tanti liquidi e aiuto il mio corpo con degli integratori specifici.
Poi alle 16, quando ho finito il grosso della mia giornata mi siedo e mi ingozzo come un maialino (in dieta) con quel che trovo nel frigo.
Poi leggo fino a sera.
That’s it.

3. Hook

Il gancio, ma non quello del pugile; l’amo, ma non quello per andare a pesca, il ritornello, ma non in una canzone. Questo è l’hook. Praticamente un mantra che ti ispiri; il gancio forte che alza container di obiettivi giornalieri, l’amo che va a pigliare anche il pesce più grosso e il ritornello che tu hai deciso di metterti in testa per dare una direzione a tutte le tue azioni.
Trova il tuo hook e scrivilo, riscrivilo, mettilo come sfondo del telefono, stampalo e appendilo davanti al water in bagno (ma centra il buco – se sei uomo), attaccalo sul volante della macchina (ma non distrarti alla guida – soprattutto se sei donna) e continua a ripeterlo, abbiamo detto ieri che l’immaginazione ha il potere di andare oltre alla realtà.

qualescegli_ (45)

Allora convinciamoci di essere oltre.

4. Bevi acqua fruttata

Ma non le porcherie che trovi nel supermercato. Semplicemente dell’acqua con dei pezzettini di frutta tagliati al suo interno. Sarà un po’ più buona e ti darà un pelo più di energia distribuita durante tutta la giornata senza mai appesantirti.

5. Il riposino pomeridiano….è per i bambini

Parlo sul serio, a meno che tu non faccia un lavoro sfibrante (il cuoco, il giardiniere, il netturbino, il muratore ecc) in cui usi molte energie fisiche; il riposino, la siesta, il “mi butto sul divano mezzoretta” non ti aiuta.
Di certo non aiuta la mente a liberarsi dallo stress, non ti fa recuperare quella gran parte di energie mentali che ti servono per affrontare i tuoi obiettivi.
Un passeggiata in tranquillità, senza smartphone in mano, senza suoni assordanti nelle orecchie, svuotando la mente, assorbendo ciò che di bello ci sta attorno spesso aiuta e ristora mente molto più di quello che crediamo.
Provare per credere.

6. Leggi questo libro:

TUTTI I DIRITTI RISERVATI ALL'AUTORE

Perché anche se io fossi così ligio da pubblicare 5-6 punti al giorno ti ci vorrebbe quasi un mese per averli tutti, e sparsi su più di 20-25 articoli che dovresti ritrovare ogni volta che ti servono.

Ottimizza il tempo.

Sii efficiente.

Il libro lo trovi qui e visto i soldi che ti farò risparmiare grazie al consiglio del pranzo ne avrai più che a sufficienza per comprare questo e tanti altri libri.
E poi come il sottoscritto, leggendo e mettendo in pratica, arriverai al punto che i soldi saranno l’ultimo dei tuoi problemi.

Buona lettura

A domani in cui vedremo come dormire meglio, un aspetto spesso trascurato ma d’essenziale importanza.

Non scordarti di condividere questo articolo 🙂

Alex Sebastianutti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...