Non ne vale la pena!

Se ti aspetti un articolo lamentoso su quanto difficile è il mondo, su quanto la vita sia ingiusta, su come gli altri vanno avanti e tu resti sempre fermo sulle tue radici, mi dispiace, ma devo deluderti.

Lamentarsi non è un’attività che rende, per cui se smetti di leggere e commentare le lamentele altrui stai anche investendo il tuo tempo per migliorare la condizione altrui.

Ci hai mai pensato?

Però è vero che non ne vale la pena, sbattersi tanto per ottenere poco, immergersi in ore e ore di impegni e fatiche per ottenere un piccolo frutto. Ed è anche vero che la vita è difficile e farsi tutto quel sbattimento è pure difficile, complicato e pure demotivante.

Eh ma se fosse facile lo avrebbero fatto tutti…

Sinceramente non ne posso più sentire questa frase..

Perché in realtà tutti ce la facciamo, tutti arriviamo a fine della giornata con degli obiettivi raggiunti, tutti ci sbattiamo un sacco per ottenere poco ma quel poco a volte è sufficiente per dimostrare a te stesso che, a discapito di tutto, tu stai andando avanti, la vita di tutti è difficile, complicata e demotivante e in realtà è per questo che ci piace.

Perché se fosse facile non lo avrebbe fatto NESSUNO!

Questa è la realtà delle cose, questa è la verità che spesso non ci viene in mente. La stessa razionale ragione per cui nessun adulto sano di mente andrebbe a gareggiare contro un bambino di tre anni e un nonnino di 90 contro un giovine scattante.

Per fortuna l’essere umano si è sviluppato grazie al principio che la facilità non portava da nessuna parte, che le cose complicate, difficili e demotivanti hanno cresciuto generazioni e generazioni, che se non ti impegni è normale che non avanzi.

A questo punto mi viene spontaneo chiedermi…

Perché ci lamentiamo della normalità?

Sinceramente non ho una risposta pronta per mettere d’accordo tutti e per questo chiedo a te lettore, di provare a dare una risposta secondo la tua esperienza, chissà che tutti assieme riusciamo a dare una visione di questo problema e così poterne dare una soluzione.

Aspetto la vostra risposta nei commenti!

Alex Sebastianutti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...